Software Windows

Software Windows

 

AutoMKV 0.98.4


Comprimere e codificare un film Blu-Ray nel formato MKV 720p e 1080p


Installato e avviato AutoMKV apparirà una prima schermata che richiede l'ulteriore installazione di codec e software necessari per eseguire la compressione e codifica di DVD o Blu-Ray. E' quindi necessario scaricare e installare le applicazioni richieste.

Fatto ciò e avviato il programma apparirà la schermata 1 dove è necessario seguire i seguenti passaggi, dopo aver eseguito e il Ripping del disco con un software apposito come AnyDVD HD:
  1. selezionare il file video, ".M2TS" nel caso dei Blu-ray, da elaborare;
  2. attendere che AutoMKV completi l'analisi del file scelto, tempo richiesto dai 10 ai 30 minuti, e generi il file "movie.dga" che successivamente, come mostrato nello screenshot, apparirà come file di input;
  3. scegliere la cartella di destinazione del file compresso;
  4. selezionare le singole tracce audio da includere nel video di output oppure scegliere l'opzione "All Audio Tracks";
  5. impostare il codec di compressione audio, il numero di canali e la qualità, oppure scegliere l'opzione "Copy Original";
  6. scegliere quali sottotitoli importare;
  7. scegliere se e come ridimensionare il formato video oppure se mantenere la risoluzione originale;
  8. indicare il nome e la dimensione desiderata del video di output scegliendo come riferimento i CD e i DVD oppure impostando manualmente i MB; si noti che se si sceglie di includere nel video compresso una traccia audio in DTS, che può occupare anche 4GB, il file MKV non potrà mai essere pari alla capacità di un solo DVD SL;
  9. impostare il "contenitore" del file video, "MKV" ad esempio, il codec di compressione e il "Profilo di Compressione".
Si osservi che eseguita la fase iniziale di analisi del video scelto per la compressione, AutoMKV scriverà, nella stessa cartella del sorgente, il file "movie.dga", prima menzionato. Questo file è utile nel caso in cui si decida di ripetere l'elaborazione del blu-ray con parametri differenti. In questo caso, infatti, non si dovrà ri-selezionare il file ".M2TS", che dovrebbe quindi essere riesaminato (10 - 30 minuti di attesa), ma si potrà puntare direttamente al file "movie.dga".

Nella versione di AutoMKV qui descritta esistono ben 12 profili di elaborazione dove i primi 8 definiscono la qualità del video compresso dal primo, più rapido nell'elaborazione e di più bassa qualità, all'ultimo di lenta elaborazione e massima qualità. Si noti che in base al profilo scelto i tempi di elaborazione possono variare sensibilmente e, come accennato nella pagina precedente della guida, si può passare da 8 a 50 ore.

Nello screenshot 1 è evidenziato il bottone "Add to Queue" che permette di impostare una serie di elaborazioni, del tipo Blu-Ray to MKV, da lanciare tutte in sequenza.

La sezione "Advanced Settings", schermata 2, permette di impostare alcuni particolari settaggi, i più comuni sono:
  • deinterlacciamentoHQ;
  • "Crop & Resize" ritaglio e ridimensionamento dell'immagine.
In generale per una compressione Blu-Ray in MKV HD non è necessario modificare le impostazioni avanzate.

Cliccando sulla scheda "Advanced Profiles Editing" apparirà la schermata 3 che mostra, nel dettaglio, il "Profilo di Compressione" scelto.



Home page AutoMKVSito Ufficiale

Free Download di AutoMKVDownload

Free Download di AutoMKVMirror 1

Download AutoMKV versione portatileDownload versione Portatile

Indice [ 1 ]  [ 2 ] 

AutoMKV - Guida all'uso del Software - free download