Software Windows

Software Windows

 

Norton Ghost 15.0


Ripristinare e ricaricare il backup del Windows o di dati e file importanti


Installato e avviato Norton Ghost apparirà la schermata 1 dove appaiono 3 menù principali, analizziamo il secondo, schermata 8:

2. Recovery:
  • a2. "Recovery My Computer": ricaricare o ripristinare un file immagine di backup nel PC ;
  • b2. "Recover My Files": ripristinare o estrarre dal file di backup solo alcuni file e dati;
  • c2. "Explore Recovery Points (Advanced)": caricare l'immagine in un drive virtuale ed esplorare i file in essa contenuti come fosse una unità disco rigido;
  • d2. "Optimize Recovery Point Storage": analizzare i punti di recupero creati ed eventualmente eliminare quelli non più utili.
Cliccando su "Recovery My Computer" apparirà la schermata 9 dove sono mostrati due punti di ripristino eseguiti a distanza di circa un'ora aggiungendo, per prova, una cartella di circa 25MB. Il "Recovery Point" dà la possibilità di risparmiare una gran quantità di spazio sul disco rigido dato che, come nell'esempio di figura, il secondo punto di ripristino è di soli 25MB e non di 4GB + 25MB come sarebbe stato un punto di ripristino "indipendente".

Selezionando il "Recovery Point" da ripristinare e cliccando sul bottone "Recovery My Computer" apparirà una schermata in cui il Norton Ghost chiede che tipo di recupero effettuare:
  1. "Express": automaticamente il software ripristinerà il file di backup nella stessa partizione di origine senza fare domande;
  2. "Custom": verrà chiesto dove ripristinare l'immagine scelta.
Selezionando l'opzione "Custom" e cliccando su "OK" apparirà una schermata in cui è possibile solo proseguire.
Cliccando quindi su "Next"apparirà la schermata 10 dove è necessario selezionare l'immagine da ripristinare.

Scelto il file di backup e cliccando su "Next" apparirà la schermata 11 dove il software chiede quale sia la partizione da ripristinare che potrebbe anche essere diversa da quella originaria.

Cliccando ancora su "Next"apparirà la schermata 12 dove è possibile spuntare la voce "Verify recovery point before restore" che è bene spuntare perché in questo modo il programma effettuerà il controllo di integrità del file di backup prima di procedere con la cancellazione della partizione di destinazione. Così facendo se il file immagine è danneggiato non si corre il rischio di perdere anche la partizione scelta dato che il software, prima di effettuare il ripristino, deve procedere alla eliminazione della partizione stessa.

Cliccando su "Next" e successivamente sul bottone "Finish" si darà inizio all'operazione di ripristino del backup.



Home page Norton GhostSito Ufficiale

Pagina di download Norton GhostPagina di download

Free Download di Norton GhostDownload

Compra Norton GhostAcquista

Indice [ 1 ]  [ 2 ]  [ 3 ] 

Norton Ghost - Guida all'uso del Software - free download