Ariolic Disk Scanner 1.4

logo 32-bit video-tutorial
  [download aggiornato al 09 02 2011]

Download in italiano 32-bit e Screencast gratuito. Scansione e controllo dei cluster danneggiati di hard disk e memorie di massa.

Licenza:
Freeware
Versione stabile:
1.4
Dimensioni:
0.5 MB
Lingua:
inglese
Compatibilità OSWindows 2000,XP, 2003, Vista, 7
Software House: Ariolic Software
Ariolic Disk Scanner è un software di semplice e immediato utilizzo, funzionante senza installazione quindi "portable", per l'analisi della superficie dei dischi rigidi e di qualsiasi memoria di archiviazione di massa. Il programma esegue una scansione, in modalità di "sola lettura", dei singoli cluster dell'hard drive esibendone i risultati attraverso un'immagine di immediata lettura che mostra dei quadratini di colore rosso in caso di settori danneggiati.

Il danneggiamento delle periferiche di archiviazione e, in particolare, dei cluster di memoria è imputabile a diversi fattori, il più importante è forse la degradazione. Gli ultimi hard disk in commercio, generalmente, provvedono automaticamente a eseguire un remapping dei cluster danneggiati sostituendoli con altri localizzati in un area dedicata. Questo vuol dire che se un software come Ariolic Disk Scanner mostra all'utente dei cluster rovinati, sono terminati quelli di riserva e l'utilizzo del disco è sconsigliato.

Volendo continuare nell'utilizzo del disco è possibile creare una o più partizioni per isolare e non utilizzare quelle parti danneggiate e corrotte dell'hard drive.

Caratteristiche di Ariolic Disk Scanner:
  • Test di sola lettura del disco senza rischi di cancellazione o sovrascrittura di dati;
  • Scansione di hard disk, memorie flash, memorie USB , CD , DVD e floppy disk;
  • Funzionamento senza installazione ed esecuzione da memoria USB o da CD/DVD.
Il software, purtroppo, non è in grado di analizzare dischi configurati in modalità RAID 0 - "Striping".

Tutorial Ariolic Disk Scanner

Installato e avviato il programma apparirà la schermata 1 che mostra:
  • la tendina di selezione dell'hard disk, del CD/DVD o della memoria USB da analizzare;
  • il tasto di avvio della scansione;
  • l'interfaccia grafica di visualizzazione a blocchi dello stato di "salute" del disco;
  • la legenda dove:
    • il colore verde indica che non ci sono errori di lettura e quindi cluster dannegiati;
    • il colore rosso indica la presenza di cluster danneggiati.
Per avviare l'analisi del supporto scelto è sufficiente selezionarlo e premere il tasto "Start Scan".
I tempi di scansione variano molto in funzione del tipo di supporto e delle dimensioni. Per un disco rigido da 160GB il tempo medio di analisi è di circa 1 ora.

Screencast di Ariolic Disk Scanner

La video guida mostra come utilizzare Ariolic Disk Scanner per la scansione di una partizione da 50GB di un hard disk interno per PC. Il video tutorial mostra quindi come iniziare l'analisi del disco e come questa è visualizzata dal software.
Come accennato anche nel tutorial, il colore "verde" vuol dire che non ci sono errori di lettura, mentre il colore "rosso" sta ad indicare la presenza di cluster daneggiati.
 

Ariolic Disk Scanner 1.4 - Scansione e controllo dei cluster danneggiati di hard disk e memorie di massa