Allway Sync 14.0.1

Top Software logo 32-bit video-tutorial
  [download aggiornato al 13 12 2013]

Download in italiano 32-bit e Screencast gratuito. Sincronizzare file, cartelle e backup tra diversi PC e supporti di memoria.

Licenza:
Freeware
Stabile:  14.0.1
Portable: 14.0.1
Dimensioni:
7.1 MB
Lingua:
italiano
Compatibilità OSWindows 2000, XP, 2003, 2008, Vista, Seven, 8 (32-bit e 64-bit)
Allway Sync è un programma di sincronizzazione dati avanzato che offre molte più funzioni della classica "Sincronia File" del Windows.
I dati di sincronizzazione utili al programma per mantenere aggiornate le varie cartelle vengono memorizzate in un database proprietario quindi le cartelle stesse restano, agli occhi del sistema operativo, delle normalissime cartelle del Windows. Questo non accade quando si utilizza lo strumento di sincronizzazione proprio del Windows che tratta la cartella "Sincronia file" in maniera differente. Infatti, ad esempio, non è possibile accedere alla cartella in questione da un generico applicativo se la cartella stessa è già aperta con "Esplora file" oppure non è possibile copiare un file dalla "Sincronia file" in una generica differente posizione, è possibile solo spostarlo.

L'operazione di sincronizzazione è di grande utilità soprattutto quando si lavora con grandi quantità di dati e in particolare con un gran numero di file che vengono quotidianamente modificati. Il suo vantaggio è di mantenere costantemente la copia, ad esempio, della pen-drive, aggiornata senza dover salvare ogni volta tutti i dati importanti per paura di dimenticarne qualcuno.

Caratteristiche e funzioni di Allway Sync:
  • sincronizzazione di più cartelle contemporaneamente: è possibile cioè collegare la cartella madre con più cartelle memorizzate su diversi supporti o in diversi percorsi;
  • algoritmo innovativo indipendente dall'orario di sistema;
  • aggiornamento di cartelle attraverso reti locali e internet;
  • sincronizzazione di cartelle attraverso FTP ;
  • sincronizzazione con cartelle memorizzate su dischi di archiviazione internet.
Tutorial Allway Sync

Installato e avviato il programma apparirà la schermata 1 che raccoglie tre sezioni principali:
  1. la prima permette di selezionare le cartelle, locali o di rete, da sincronizzare e il "progetto" di sincronizzazione;
  2. la seconda sezione mostra l'analisi delle cartelle "collegate" e l'elenco dei file modificati e non, cancellati, creati e non esistenti;
  3. la terza sezione fornisce messaggi dettagliati sulle operazioni eseguite.
La scelta delle cartelle da sincronizzare è immediata attraverso i tasti "Sfoglia" presenti nella sezione "1". Sempre in questa sezione sono presenti anche i comandi di scelta del "Tipo Cartella" e cioè se accessibile in locale, attraverso una rete LAN oppure attraverso internet.
Inoltre è anche possibile, con il tasto "Cambiare", impostare una sincronizzazione unilaterale e cioè scegliere, ad esempio, che la seconda cartelle sia sempre la copia esatta della prima e che quindi le modifiche apportate alla seconda non si ripercuotano mai sulla prima.

La seconda sezione mostra l'elenco di tutti i file contenuti nelle due cartelle e permette di modificare il verso della sincronizzazione oppure di lasciare inalterati i file cliccando sulla freccia che li collega.

Come accennato all'inizio, è anche possibile sincronizzare la cartella "madre" con più cartelle "figlie" come mostrato nella schermata 2. In questo caso infatti la cartella contenuta in "C:" è sincronizzata con due cartelle che si trovano in "D:" e in "F:". Le cartelle "figlie" potrebbero, ad esempio, essere la copia di backup memorizzata sul notebook e sulla memoria USB portatile.
L'aggiunta di un ulteriore cartella di sincronizzazione si ottiene cliccando sulla voce "Aggiungi cartella di sincronizzazione" dal menù "Lavoro" - "Avanzate".

Lo screenshot 2 offre l'occasione per mostrare anche un secondo "progetto di sincronizzazione", chiamato "Nuovo lavoro 2" relativo ad un secondo set di cartelle da mantenere sincronizzate.

I tasti "Analizza", "Sincronizza" e "Pulisci" servono rispettivamente per:
  • analizzare i file contenute nelle cartelle di sincronizzazione per individuare modifiche, aggiornamenti e differenze;
  • sincronizzare i dati;
  • pulire l'elenco dell'analisi eseguita; questa operazione non apporta alcuna variazione alle cartelle né elimina definitivamente eventuali informazioni di sincronizzazione.
La video-guida, riportata nella pagina, sarà di aiuto a capire le funzioni e l'utilizzo di Allway Sync.

Screencast di Allway Sync

La video guida riportata di seguito mostra come utilizzare il software Allway Sync per la sincronizzazione dei dati memorizzati in due o piĆ¹ cartelle specifiche. Il video tutorial mostra anche come modificare la direzione di sincronizzazione per imporre, ad esempio, che una delle due cartelle sia sempre uguale all'altra. In questo caso quindi si parla di copia di backup e non di copia sincronizzata.
 

Allway Sync 14.0.1 - Sincronizzare file, cartelle e backup tra diversi PC e supporti di memoria